marzo 30

Le attività ricettive. Tips and tricks per la promozione.

Recenti statistiche hanno mostrato che c’è un incremento importante del booking delle attività ricettive e che il 52% degli utenti ormai tende a prenotare le proprie camere usando tablet e smartphone. E’ dunque importante essere presenti sul web nei modi giusti ma è ancor più importante farsi trovare nel mare infinito di internet.

Bonfrate Consulting - Consulenza Marketing, comunicazione e sviluppo web

E allora, come fare a promuovere sul web la propria attività ricettiva sia essa hotel, agriturismo, B&B o ostello? Quali delle numerose attività è strettamente necessario fare?

1. Tutti o quasi tutti hanno ormai un sito web ma non tutti, anzi la maggior parte, stando alla nostra esperienza, hanno siti web di qualità. Un sito web di qualità è la base per poter iniziare un’attività strategica di marketing. La qualità di un sito è nella sua concezione, nella sua struttura, nella sua anima oltre che nel suo gradevole aspetto grafico.

2. I potenziali clienti sono spesso poco pazienti, cambiano idea in poco tempo se non trovano ciò che vogliono e cambieranno idea anche se non troveranno semplice ed immediato il sistema di prenotazione. Occorre quindi preoccuparsi di prevedere un sistema di booking engine all’interno del sito rendendo disponibili le offerte anche per il booking online.

3. Il sito web è il modo con cui si comunica ai potenziali clienti. Un sito web è è la vostra voce, la vostra vetrina, il vostro biglietto da visita e deve raccontare tutto senza dimenticare nulla ma in modo conciso. Per far ciò occorre aggiornarlo periodicamente ma bisogna fornire al cliente il motivo per cui soggiornare da voi, promuovete e vendete anche il territorio in cui vi trovate, la vostra enogastronomia, aggiornate gli eventi.

4. Prestare cura e attenzione alla presentazione dettagliata dei servizi offerti.

5. Rendete disponibili i contatti in modo che siano facilmente raggiungibili.

6. Inserite le offerte e le promozioni tenendo conto che ormai il last minute è passato di moda e che ha preso piede l’advance booking.

7. La peculiarità di internet è quella di avvicinare il mondo, di annullare le distanze, di portarci i clienti direttamente dietro la porta anche a km di distanza. Un sito multilingua facilita sicuramente la fruizione dei contenuti e favorisce il turismo di clienti lontani.

8. Se decidete di essere presenti  sui Social Media che sia Facebook o Twitter, curate le pagine. Diversamente è meglio non essere presenti. Non commettete l’errore di pubblicare solo promozioni e offerte, la gente non vi seguirà! Usateli per raccontarvi, per raccontare la vostra attività, per raccogliere suggerimenti, critiche. Provate Instagram. Le immagini sono di moda.

9. Create campagne Pay per Click. Non sono tecnicamente alla portata di tutti ma potrete decidere un budget di spesa, potrete visualizzarne i risultati e modificarne di conseguenza la strategia cercando di correggere il tiro.

10. In due parole: “Google Analytics“. Un sistema efficiente e gratuito di monitoraggio. Usatelo per monitorare le abitudini dei vostri visitatori scoprendo come si muovono nel vostro portale e come vi sono arrivati.

11. Tripadvisor et similia insegnano che gli utenti sono molto attenti alla reputazione delle attività, ai feedback rilasciati da chi li ha preceduti. Occorre pertanto essere a conoscenza della propria reputazione sul web cercando di coglierne pregi e critiche per porre alternative di miglioramento.

12. Usate i comunicati stampa per diffondere le vostre offerte, le vostre iniziative. Potrete farlo attraverso blog, servizi di news sharing e article marketing.

13. Sappiate che non c’è una ricetta precisa pertanto cercate di essere estrosi nel lanciare e migliorare la vostra immagine.

Se desiderate ricevere una consulenza, se volete essere seguiti, scrivete alla Bonfrate Consulting.